Engin Akyürek: Bahattin non è solo un eroe senza barriere, è un vero eroe!!

di Ayşe Arman – 04.07.2022

E sono qui con un’altra intervista a Engin Akyürek …

Engin è una delle persone di cui dico “Sono contenta di averlo conosciuto” … È uno che pensa alla vita, che riflette, sorride e la sua bellissima energia si diffonde immediatamente nell’ambiente in cui si trova.

Abbiamo parlato con lui del progetto sociale Shell Sempre Avanti, di cui è ambasciatore del marchio. “La possibilità che la storia di Bahattin sia una speranza per qualcuno, è molto più preziosa delle grandi frasi”, dice Engin e gli piace essere coinvolto in opere che hanno benefici sociali e toccano le persone.

Naturalmente, giacchè l’ho raggiunto, gli ho chiesto tante cose, dalla sua passione per le immersioni, alla sua vita quotidiana a Moda , dall’amore al matrimonio…

Dai, senza ulteriori indugi, lascio la parola a Engin…

Stai facendo di nuovo qualcosa di molto prezioso. Sei coinvolto nel progetto sociale Sempre Avanti di Shell, che sostiene la vita senza disabilità, oltretutto con Bahattin Hekimoğlu, il nostro arciere paralimpico nazionale, che ha vinto la medaglia di bronzo per il nostro Paese alle Olimpiadi. Come ti senti?
Avere Bahattin in questo progetto, l’approccio sincero di Shell all’argomento, lavorare con un eroe che può essere un modello per tutti, è molto prezioso per me. Sono felice per me stesso. La possibilità che la storia di Bahattin sia una speranza per qualcuno è molto più preziosa delle grandi frasi. Diventa facile incontrarsi in cose che sono sincere.

Bahattin è un giovane brillante. Cosa ti ha colpito di più?
Innanzitutto è in pace con se stesso e con ciò che ha passato, è genuino e poi quello che fa lo fa molto bene. Secondo me il momento in cui una persona sembra più bella è quando fa bene il suo lavoro. Ho visto brillare gli occhi di Bahattin mentre spiegava come tenere la freccia in mano. In quel momento, ho visto quanto si sentiva forte, felice e come fosse un vero eroe. L’eroismo è qualcosa del genere: cresci facendo ciò in cui credi e lo fai senza presunzione. Bahattin è qualcuno che può dare l’esempio a molte persone con la sua storia. Non è solo un eroe senza barriere, ma un vero eroe.

I SUCCESSI SARANNO DI ISPIRAZIONE!

Chi di voi è il protagonista di questo progetto?
Il mio voto è per Bahattin.

Cosa pensi che dovremmo fare per aumentare il numero di Bahattin nel nostro Paese?
In realtà c’è lavoro per tutti qui. In primo luogo, organizzazioni non governative, associazioni, comuni, fondazioni e Stato, tutti dovrebbero avvicinarsi a questo tema con sincerità: dovrebbero fare progetti e creare opportunità. Viviamo nell’era dell’informazione. Siamo in un’epoca in cui le informazioni sono facilmente accessibili, soprattutto attraverso i social media. Penso che ci siano i modi per coinvolgere chi vive in questa situazione, per non condannarlo a casa. Se ognuno si assume la responsabilità di sè stesso, può creare una forte consapevolezza, ma la questione deve essere affrontata con sincerità. Anche i successi di Bahattin saranno di ispirazione…

È stata l’Associazione turca per la paralisi del midollo spinale (TOFD) a riportare alla vita Bahattin. Hanno dato forza a centinaia di giovani come lui, e la stanno dando… Attualmente, parte del ricavato della vendita dei panini Deli2go alle stazioni Shell è devoluto all’Associazione turca per la paralisi del midollo spinale. Fa incontrare le persone bisognose con le sedie a rotelle. In che modo questo ti influenza?
Se stai dicendo o scrivendo qualcosa in questa vita, devi sostenere le tue parole e le tue azioni. In questo senso, penso che Shell tenga ai propri valori e si stia mettendo in gioco. Personalmente, mi rende molto felice che gli spot che abbiamo girato stiano procedendo con una tale responsabilità. Il mio desiderio più grande è quello di essere un esempio…

E donerai il ricavato del tuo nuovo libro, che sarà pubblicato tra qualche tempo, a TOFD… 
Ho quest’idea. Il libro non è stato ancora pubblicato, quando lo sarà, mi piacerebbe donare i diritti d’autore, se l’Associazione turca per la paralisi del midollo spinale è d’accordo. Il mio primo libro, Sessizlik, è uscito nel 2018. Sessizlik è stato la raccolta di storie di fantasia che ho composto sull’infanzia e sul presente, con una prospettiva più ingenua. E’ da molto tempo che voglio pubblicare il secondo libro, ma non sono riuscito a trovare l’opportunità per farlo, a causa degli intensi impegni di lavoro. Spero che lo farò. Le storie di questo secondo libro sono di nuovo ingenue nella sostanza, ma hanno problemi con il tempo, un po’ più di pensieri e commenti. L’eternità è un luogo in cui tutte le mie storie si incontrano…

PENSO CHE NOI, LA NOSTRA UMANITA’, NON STIAMO RECEPENDO GLI AVVERTIMENTI  CHE AVREMMO DOVUTO RICEVERE DALLA  PANDEMIA!

Quali sono le cose che occupano di più la tua mente in questo momento? In che tipo di situazione pensi che siamo…
Abbiamo avuto un lungo periodo di pandemia. Siamo stati chiusi nelle nostre case. La nostra libertà è stata limitata, abbiamo sofferto… Non potevamo nemmeno uscire a prendere un caffè. Abbiamo capito e sentito quanto siano preziose le cose semplici della nostra vita… Ci siamo ricordati di vivere conversazioni amichevoli fra di noi, di dare valore alla vita e che non c’è niente di più importante della salute. Per quanto mi riguarda, ho pensato che avremmo imparato qualcosa da questo processo per l’umanità. Almeno avremmo potuto imparare a mettere da parte il nostro ego in determinate situazioni. Ma penso che noi, la nostra umanità, non stiamo recependo gli avvertimenti che avremmo dovuto ricevere dalla pandemia.

I NOSTRI VALORI E LE SENSIBILITÀ SI INCONTRANO IN UN PUNTO COMUNE

Hai lavorato molto con Shell per due anni. Quali sono i sentimenti e i concetti comuni per entrambi?
Penso che siamo stati compagni di viaggio. Gli amici di viaggio si capiscono e diventano sinceri. Penso che inizi qui la sincerità riflessa nelle pubblicità che abbiamo girato… L’incontro di valori e sensibilità in un punto comune. Ricevo sempre buoni feedback. Quando entri in una stazione Shell, lo puoi capire anche dagli sguardi delle persone che ci lavorano perché, in realtà, stai raccontando la storia a cui loro assistono. O quando qualcuno per strada ti dice “Shell è Sempre Avanti”… Ma ovviamente ci sono anche quelli fastidiosi. Questo è il risultato del tuo lavoro. C’è chi lo ama e chi no.

E’ da un po’ che fai immersioni nella tua vita…
Sì. Nel tempo, la subacquea si è trasformata da attività vacanziera in una passione. E’ una delle cose che fa bene a me, alla mia anima… Dopo aver iniziato a fare immersioni, ho capito che il blu mi fa bene. Ammiro i toni del blu, il cambiamento delle sfumature del blu man mano che vai più in profondità e il riflesso della luce solare nell’acqua. Se qualcosa fa bene alla tua anima, sei nel posto giusto.

Anche le foto sono fantastiche…
Posso condividere nuove foto subacquee se ti piacciono.

Quando ho iniziato a fare immersioni e ho visto pesci unici, i loro colori, le varietà, i loro motivi e così via, sono impazzita. Ho creduto ancora una volta nell’esistenza di un creatore. E’ così perfetto che tutto laggiù… sott’acqua, mi fa avvicinare a me stessa e a Dio. E tu?
Come l’hai spiegato bene… Allora continua ad immergerti e a fare nuove scoperte! In realtà, respiri con tutte le tue cellule in un posto dove non riesci a respirare… Quando ti imbatti in un pesciolino in un posto dove sei ospite, quando vedi che è più forte e più veloce di te, pensi a quanto tu sia una creatura scadente; quando sali cominci a diventare un po’ più umano e percepisci che altre creature vivono in questo mondo. Ad ogni immersione fai una scoperta e diventi un po’ più umano.

ANCHE SE SEMBRO CONTROLLATO DALL’ESTERNO, AVERE IL CONTROLLO È COME CAMMINARE SU UN FILO SOTTILE. LASCIA CHE VEDA ROMPERSI QUEL FILO UNA VOLTA… E CHE SI APRA IL TUO CUORE E IL SUO INTERNO!

COME ORIGINARIO DI ANKARA, HO UNO STILE DI VITA SIMILE A QUELLO DA CUI PROVENGO… PER QUESTO POSSO SENTIRE UN SENSO DI APPARTENENZA ED ESSERE ME STESSO

Tu vivi a Kadıköy. Sei in contatto con i commercianti e con tutti. Stai facendo cose che non sono scritte nel ‘Libro delle celebrità’ 🙂 Diventi famoso e conduci una vita come uno sconosciuto. Come si ottiene questo?
Sì, vivo a Bağdat Caddesi, a Kadıköy. Sono anche molto felice di vivere qui. Come originario di Ankara, ho uno stile di vita simile a quello da cui provengo e in realtà è per questo che posso sentire un senso di appartenenza ed essere me stesso. Non vedo le mie scelte di vita e l’immagine che proietto, come un successo. Se la vedessi in questo modo, credo che le cose cambierebbero. Devi mantenere e sviluppare il successo, il che ti porta a considerare la tua vita come un progetto.

QUANDO SONO INNAMORATO, TUTTI I COLORI SONO PIU’ VIVACI, TUTTI I PROFUMI INIZIANO AD AVERE UN ODORE MIGLIORE DI QUANTO IO ABBIA MAI SENTITO!

In che tipo di persona si trasforma “Engin innamorato”? Hai sempre il controllo?
No non è così. Tutti i colori sono più vivaci, tutti i profumi iniziano ad avere un odore migliore di quanto io abbia mai sentito! È come se avessi visto sfocato per molto tempo e poi tutto inizia a diventare chiaro! In effetti, sto diventando più Engin di quanto non lo sia mai stato. Anche se sembro controllato dall’esterno, avere il controllo è come camminare su un filo sottile. Lascia che veda rompersi quel filo una volta… e che si apra il tuo cuore e il suo interno… Hai visto, le immagini ricominciano a sfocarsi, geçmiş olsun… (lascio al lettore la libertà di tradurre questa espressione a proprio piacimento: auguri, guarisci presto, che passi…)

NON HO MAI DETTO CHE NON MI SPOSERO’… CREDO CHE SE UN GIORNO SARO’ PADRE, SARÒ UN BUON PADRE.

Beh, l’hai spiegato meravigliosamente… Non stai pensando di sposarti? O di essere padre… Certo, è questione di destino. Ma ho pensato di chiedertelo lo stesso… Non so come saresti come marito, ma come papà saresti meraviglioso… Che ne pensi… Suonano le campane della paternità?
La risposta a tutte queste domande riguarda la persona che incontrerò e di cui mi innamorerò… Non ho mai detto che non mi sposerò… Credo che se un giorno diventerò padre sarò un buon padre. Questi sentimenti non sono mai negativi nemmeno per me. Qualcuno arriva e tutti questi sentimenti vanno al loro posto.

SONO DI NUOVO INSIEME AL MIO GATTO SEFA! MA, SE TORNO A CASA TARDI, SI ARRABBIA

A proposito, cosa sta facendo il tuo gatto… Come ha reagito quando sei tornato mesi dopo?
Sefa è stata con mia madre per molto tempo. Ha guadagnato peso con l’affetto di una madre! Ora è di nuovo con me, siamo insieme a casa… Sai, i gatti prima vogliono adattarsi al luogo in cui vivono. Quando è tornata a casa tre anni dopo, un’ora dopo ha ripreso da dove aveva lasciato. Non sapevo avesse dei ricordi così belli. Siamo in buoni rapporti, ma se torno a casa tardi si arrabbia.

MI INTERESSA IL SUCCESSO DI KAÇIŞ PIÙ PER IL GUSTO DI CREARE STORIE NUOVE E NOSTRE, PIUTTOSTO CHE PER UN SUCCESSO PERSONALE.

Interpreti il ​​ruolo principale in Kaçış, la prima serie TV locale di Disney Plus e la storia appartiene a te… Come è nato questo progetto?
Ho scritto la storia di Kaçış nel 2017. Un uomo che rimane in mezzo alla brutalità e affronta la sua coscienza e la sua umanità è stato il mio punto di partenza. “Quanto lontano possiamo arrivare per vivere? Perdiamo la nostra coscienza?” In parte, ciò che è successo nella regione in quel momento ha portato la storia in questa atmosfera. La storia ha anche attraversato alcuni processi, Ali Doğançay ne ha scritto la sceneggiatura ed è diventaao il lavoro di apertura di Disney Plus nel 2022. E’ una situazione molto preziosa per me. Come attore, sono diventato parte del mio sogno. Mi interessa il successo di Kaçış più per il gusto di creare storie nuove e nostre, piuttosto che per un successo personale.

Traduzione a cura di Silvia Musuruca

Seguici su:

11 Replies to “Engin Akyürek: Bahattin non è solo un eroe senza barriere, è un vero eroe!!”

  1. Un altro regalo di Engin ,che con la tua traduzione acquista un grande valore.Grazie . 🌹
    Ogni parola rispecchia la persona vera che è , lo conosciamo sempre di più e la nostra ammirazione aumenta. Tra le tante risposte date ,una mi ha colpito in particolare “Il mio desiderio più grande è quello di essere un esempio”
    Direi che ci sta proprio riuscendo. ♥️

    Piace a 1 persona

  2. Ti ringrazio tantissimo per questa nuova intervista: ogni volta che ne traduci una è un DONO, perché ci permette di cogliere più da vicino l’immenso mondo che Engin porta dentro sé. E che suscita speranze. Sempre, oltre le barriere.
    Grazie di cuore!

    Piace a 1 persona

  3. Vedo Engin Akyürek che con le interviste da te tradotte per noi ci fa capire come ama la vita ed cosi contento di farsi conoscere sempre di piu come uomo che è piu felice dedicarsi alla gente con i suoi lavori che al successo personale grazie Silvia per il tempo che dedichi a noi Engin ne sarebbe orgoglioso della tua disponibilita

    Piace a 1 persona

  4. Amo queste interviste . Ancora una volta Engin conferma ciò che penso di lui : che é una gran bella persona, sensibile attenta ai problemi che lo circondano Bontà sensibilità sono qualità rare al giorno d’oggi dove invece spesso regna l’indifferenza e l’egoismo. Grazie Silvia per la tua bella traduzione che ci permette di conoscere sempre un po’ meglio Engin Akyürek 💖

    Piace a 1 persona

  5. “Come attore, sono diventato parte del mio sogno. Mi interessa il successo di Kaçış più per il gusto di creare storie nuove e nostre, piuttosto che per un successo personale”. Come non amarlo. Grazie Silvia

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: